MAREVIVO: DISPERSI IN MARE 4.500 MILIARDI DI MOZZICONI L’ANNO

MAREVIVO: DISPERSI IN MARE 4.500 MILIARDI DI MOZZICONI L’ANNO

236
CONDIVIDI

“Dei 6.000 miliardi di sigarette fumate ogni anno nel mondo ben 4.500 miliardi finiscono nell’ambiente, nel mare. Il mozzicone, anche da spento, rilascia centinaia di sostanze nocive e il filtro si scompone in centinaia di microplastiche, che vengono ingerite dagli animali marini e finiscono nella nostra catena alimentare”. E’ quanto ha spiegato la responsabile relazioni istituzionali di Marevivo, Raffaella Giugni, nel corso di un forum ANSA Incontra. “Tutto parte da un piccolo gesto, da qui il nome della nostra campagna, organizzata insieme a Bat Italia, ‘Piccoli gesti grandi crimini’, che ha l’obiettivo di sensibilizzare le persone, distribuendo posacenere tascabili, posizionando cestini nelle città, ma utilizzando anche la tecnologia per la raccolta dati”. Dell’uso della tecnologia nella campagna ha parlato la Ceo di Justonearth, Valentina Piccioli: “Utilizziamo – ha spiegato – un algoritmo di intelligenza artificiale proprietario che elabora sia i dati e le immagini satellitari della rete Copernicus, che altri set di open data utili per l’analisi di un fenomeno complesso. Nella campagna ‘Piccoli gesti grandi crimini’ riusciamo a contare i mozziconi abbandonati al suolo prima, durante e dopo la campagna, per certificarne l’efficacia. L’IA elabora anche raccomandazioni per migliorare i processi a favore del decoro urbano”. Proprio grazie ai dati, ha sottolineato Giugni, “l’anno scorso è emerso che siamo riusciti a ridurre la quantità di mozziconi nell’ambiente, in media, del 53%. E quest’anno allargheremo la campagna anche ad altri piccoli rifiuti”.

 

Commenti

commenti