INDONESIA, ELEFANTESSA INCINTA MUORE PER SOSPETTO AVVELENAMENTO

INDONESIA, ELEFANTESSA INCINTA MUORE PER SOSPETTO AVVELENAMENTO

147
CONDIVIDI
elefsumatrafb.png

Un’elefantessa incinta è stata trovata morta per sospetto avvelenamento vicino a una piantagione di palme nella provincia indonesiana di Riau, sull’isola di Sumatra. Come riportano LaPresse/Ap lo hanno riferito le autorità indonesiane. Negli ultimi 3 anni è il settimo esemplare della specie a morire nella provincia di Riau. Quando è stata ritrovata, l’elefantessa aveva sangue che usciva dalla bocca e dall’ano, secondo Fifin Arfiana Jogasara, il capo provvisorio della Riau Natural Resources Conservation, i cui membri facevano parte del gruppo che ha trovato il cadavere dell’animale. L’espansione delle piantagioni di palme a Sumatra ha portato a tensioni sulla presenza degli elefanti nell’area, perché gli animali spesso mangiano i frutti. Si stima che l’animale avesse circa 25 anni, durante l’autopsia si è scoperto che era incinta e presto avrebbe partorito.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti