LIFE BEAR: DA COMMISSIONE UE PROGRAMMA DI CORRIDOI PER SALVARE GLI ORSI

LIFE BEAR: DA COMMISSIONE UE PROGRAMMA DI CORRIDOI PER SALVARE GLI ORSI

36
CONDIVIDI

Secondo l’Unione internazionale per la conservazione della natura in Europa 4 delle 10 popolazioni di orso bruno sono considerate in pericolo critico. Lacci, avvelenamenti e bracconaggio sono minacce sempre presenti, e gli orsi che entrano nei paesi in cerca di cibo facile da cassonetti della spazzatura, apiari, frutteti e pollai delle aziende agricole possono innescare conflitti. Per questo – riporta Dire – la Commissione europea finanzia il programma Life Bear Smart Corridors con l’obiettivo di favorire l’espansione della popolazione di orso bruno marsicano in Italia centrale e di orso bruno in Grecia attraverso lo sviluppo di ‘corridoi di coesistenza’, dove le comunità locali potranno imparare a vivere in armonia con questa specie. Questi corridoi collegheranno i parchi nazionali permettendo agli orsi di espandere il loro raggio d’azione verso nuove aree. Il programma è ufficialmente iniziato a marzo, è coordinato da Rewilding Europe e vede impegnati 12 partner dall’Italia e dalla Grecia. Coprendo 22 siti Natura 2000 in Appennino centrale e altri 6 in Grecia, i ‘corridoi a prova d’orso’ daranno ai plantigradi lo spazio di cui hanno bisogno per creare popolazioni geneticamente diverse e autosufficienti, fornendo allo stesso tempo benefici a molte altre specie.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti