ROMA, CRUDELE MATTANZA DI 44 MAIALI NELLA “ZONA ROSSA” PER LA PSA

ROMA, CRUDELE MATTANZA DI 44 MAIALI NELLA “ZONA ROSSA” PER LA PSA

78
CONDIVIDI

Indignazione sul web per come sono stati abbattuti, in un’azienda zootecnica romana, 44 maiali, di cui 15 di appena due settimane, che dovevano essere uccisi in esecuzione di un’ordinanza dell’Asl per timore della Peste suina africana. Secondo il Corriere della città (https://www.ilcorrieredellacitta.com/ultime-notizie/roma-maialini-massacrati-su-incarico-asl-in-modo-atroce-la-denuncia-di-un-allevatore-foto.html), nonostante l’istanza di sospensione presentata dal proprietario Federico Tosi, gli operatori si sono presentati in azienda e hanno proceduto senza narcosi e soprattutto senza pietà. Gli animali sono stati eliminati solo perché l’azienda si trova in zona rossa, nel Parco dell’Insugherata. L’allevatore annuncia azione legale.

Commenti

commenti