PRATO, SALVATA CHANEL “LA GATTA SUL TETTO CHE SCOTTA”

PRATO, SALVATA CHANEL “LA GATTA SUL TETTO CHE SCOTTA”

208
CONDIVIDI

Per circa tre giorni una gattina è rimasta intrappolata, con una temperatura altissima, nel sottotetto di un negozio a Prato. Salvata, le è stato dato il nome di ‘Chanel’ ed ora cerca casa. La responsabile della profumeria Douglas di via dei Targetti da alcuni giorni sentiva miagolii provenire dal soffitto del negozio, ma nonostante le ricerche, insieme ai dipendenti del negozio, l’animale non è stato individuato. Così lo staff del punto vendita ha deciso di far intervenire l’ambulanza veterinaria Earth Prato. I soccorritori volontari sono giunti sul posto insieme ai Vigili del Fuoco e hanno scoperto che il piccolo gatto, una femmina di 2 mesi, era rimasto intrappolato in uno spazio di alcuni metri fra lo stesso controsoffitto ed il tetto vero e proprio dello stabile. Uno spazio inospitale, contenente l’impianto elettrico di illuminazione del negozio e con una temperatura molto elevata, al di sopra dei 40 gradi. I Vigili del Fuoco hanno rimosso alcuni pannelli del controsoffitto permettendo ai volontari dell’ambulanza veterinaria di posare delle gabbie-trappola con telecamere controllate da remoto, in modo da riuscire a localizzare il gatto. Alla fine l’animale è stata recuperato: è apparso spaventato e un po’ disidratato. I dipendenti del negozio hanno deciso di chiamare la gattina ‘Chanel’. “Su Prato si è creata una bella collaborazione fra la nostra associazione ed i vigili del fuoco che ci rende tutti molto orgogliosi. Spero che Chanel possa trovare al più presto un’adozione – ha dichiarato Brenda Mormile volontaria di Earth Prato – Dopo questa vicenda si merita di trovare una famiglia che sappia prendersi cura di lei nel migliore dei modi. Faccio appello a tutti gli amanti degli animali ed alle persone che seguono le nostre attività, aiutateci a trovare una casa a Chanel”.

Commenti

commenti