PALERMO, PREFETTO: PROVVEDIMENTO CONTRO IL PASCOLO ABUSIVO

PALERMO, PREFETTO: PROVVEDIMENTO CONTRO IL PASCOLO ABUSIVO

29
CONDIVIDI
muccavinci.jpg

Un’ordinanza che introduce l’obbligo per gli allevatori che intendano introdurre capi di bestiame, greggi o armenti in appezzamenti di terreno di proprietà altrui, nei Comuni di Camporeale e Monreale, di munirsi di apposita autorizzazione del proprietario o del legittimo detentore, da esibire, a richiesta, alle forze di polizia. Come riporta Agi è questo il contenuto dell’ordinanza introdotta dal prefetto di Palermo, Giuseppe Forlani, per contrastare i fenomeni di introduzione o abbandono di animali nei fondi altrui e di pascolo abusivo, in quei territori della provincia che ne risultano maggiormente colpiti. La determinazione è stata adottata dopo un approfondito confronto con i vertici territoriali delle forze di polizia e con i sindaci dei Comuni interessati, dal quale è emerso che – “pur a fronte delle mancate denunce da parte degli agricoltori e dei proprietari terrieri, verosimilmente determinate dalla paura di possibili ritorsioni” – gli illeciti vengono commessi “con una frequenza che desta allarme sociale, imponendo il necessario intervento statale nella forma dell’ordinanza contingibile e urgente”.

Commenti

commenti