EUROPARLAMENTO, REGOLE PER I SELVATICI E GLI ESOTICI “DA COMPAGNIA”

EUROPARLAMENTO, REGOLE PER I SELVATICI E GLI ESOTICI “DA COMPAGNIA”

119
CONDIVIDI

C’è bisogno di una legislazione Ue per il benessere degli animali selvatici ed esotici tenuti come animali da compagnia. Lo chiede una risoluzione adottata dalla Plenaria dell’Europarlamento. I deputati sostengono la proposta di istituire un elenco Ue che regolerebbe il commercio di animali selvatici ed esotici limitando ad alcune specie la possibilità di essere tenute come animali da compagnia. La delibera è stata adottata per alzata di mano. Gli eurodeputati puntano il dito sull’attuale frammentazione delle norme negli Stati membri che spesso si concentrano principalmente sui mammiferi ignorando altri animali come uccelli e rettili che sono ampiamente rappresentati nel commercio di animali esotici domestici. Una legislazione incoerente, indica la risoluzione, rende anche difficile la raccolta dei dati, il che sottolinea la necessità di un approccio Ue alla materia. A ulteriore legittimazione dell’intervento a livello Ue, gli eurodeputati ricordano che gli scambi di animali esotici possono rappresentare un pericolo per la salute umana a causa della zoonosi o di malattie infettive che si possono trasmettere dagli animali all’uomo.

Commenti

commenti