LECCE, CANI TENUTI IN SPAZI ANGUSTI E BUI: DENUNCIATO 70ENNE

LECCE, CANI TENUTI IN SPAZI ANGUSTI E BUI: DENUNCIATO 70ENNE

123
CONDIVIDI
povera cagnolina.jpg

Il nucleo guardie zoofile di Nardò e la polizia locale hanno inflitto una multa di 700 euro a un settantenne di Morciano di Leuca per detenzione di animali non conforme alla normativa. Nel corso di un sopralluogo alcuni cani sono stati trovati sprovvisti di microchip e in spazi non idonei, angusti e bui. L’uomo dovrà provvedere a sottoporre a visita veterinaria gli animali e a fornire poi sia le certificazioni mediche sia eventuali trattamenti terapeutici da eseguire. (Foto di repertorio)

Commenti

commenti