GERMANIA, LA POLIZIA SGOMBERA IL VILLAGGIO CHE DIVENTERA’ MINIERA

GERMANIA, LA POLIZIA SGOMBERA IL VILLAGGIO CHE DIVENTERA’ MINIERA

276
CONDIVIDI

La polizia tedesca oggi ha dichiarato di aver quasi finito di sgomberare gli attivisti per il clima da un villaggio tedesco abbandonato che sta per essere raso al suolo per far posto a una miniera di carbone, mentre entrambe le parti si accusano reciprocamente di violenza. In un’operazione iniziata mercoledi’, centinaia di poliziotti hanno portato via circa 300 attivisti dal villaggio di Luetzerath, nella Germania occidentale. Inizialmente si pensava che lo sgombero sarebbe durato settimane, ma oggi la polizia ha dichiarato che solo due attivisti erano rimasti nel villaggio, rintanati in un tunnel sotterraneo. “Non ci sono altri attivisti nell’area di Lutzerath”, hanno dichiarato. Il sito, che e’ diventato un simbolo della resistenza ai combustibili fossili, sabato aveva attirato migliaia di manifestanti, tra cui l’attivista svedese per il clima Greta Thunberg. Gli organizzatori hanno dichiarato che c’erano 35.000 manifestanti, mentre la polizia ha stimato una cifra di 15.000 persone. Gli organizzatori della protesta hanno riferito che decine di persone sono rimaste ferite negli scontri con la polizia. Indigo Drau, portavoce degli organizzatori, ha dichiarato che la polizia e’ intervenuta con “pura violenza” nel tentativo di disperdere la manifestazione. (AGI)Ant (Segue) 151951 GEN 23 NNNN

Commenti

commenti