INDIA, UN MORTO E VENTI FERITI NELLA “CORSA DEI TORI” DEL TAMIL...

INDIA, UN MORTO E VENTI FERITI NELLA “CORSA DEI TORI” DEL TAMIL NADU

263
CONDIVIDI
jallikattu.jpg

Un morto e almeno una ventina di feriti a Palamedu, nello stato indiano del Tamil Nadu, durante il tradizionale Jallikattu, la corsa dei tori che ricorda quella spagnola di San Fermin, a Pamplona. Uno degli animali della manifestazione ha scavalcato le barriere dell’arena e suscitato terrore e caos fuggendo in mezzo alla gente e assalendo i presenti. Un guardiano di tori di 25 anni è stato incornato ed è morto per gli squarci riportati all’addome, i feriti in totale sono una sessantina, mentre quasi venti persone, in gravi condizioni, sono ricoverate in ospedale. Ieri, in un analogo evento nel distretto di Chittoor, nello stato dell’Andhra Pradesh erano stati feriti da un toro altri 20. Negli ultimi anni, le corse dei tori, che fanno parte del Pongal, il festival di quattro giorni che celebra la fine dell’inverno nel sud dell’India, hanno provocato numerose vittime: dopo numerosi ricorsi in tribunale un’ordinanza le aveva proibite, ma nel 2017 le manifestazioni sono state nuovamente autorizzate.

Commenti

commenti