SUDAFRICA, CANI ADDESTRATI PER SALVARE LA VITA AI RINOCERONTI

SUDAFRICA, CANI ADDESTRATI PER SALVARE LA VITA AI RINOCERONTI

66
CONDIVIDI
rino.jpg

Nel 2011 448 uccisi dai bracconieri

Il Sudafrica dichiara guerra ai bracconieri che uccidono i rinoceronti con un’arma in più. Le autorità hanno deciso di addestrare i cani. Il motivo? La ricerca dei killer degli animali tipici di questa zona del continente africano. I cuccioli verranno impiegati nelle riserve e la preparazione di uno di questi ranger a quattro zampe costerà circa 8.000 dollari.
Solo lo scorso anno in Sudafrica sono stati uccisi 448 rinoceronti. Le autorità stanno prendendo misure rigorose per combattere questa piaga. E, infatti, durante la caccia dei rinoceronti sono state arrestate centinaia di persone.
Le forze armate hanno ricevuto l’ordine di controllare le aree di confine con il Mozambico, dove gli attacchi contro i rinoceronti si verificano molto spesso.
Ma perché gli insensibili bracconieri puntano con insistenza ad ucciere il rinoceronte? Il suo corno è considerato curativo nella medicina tradizionale asiatica. Il materiale, illegalmente procacciato, viene contrabbandato soprattutto in Cina, Vietnam, Giappone e Thailandia.

Commenti

commenti