MATERA, SEQUESTRATE 125 TARTARUGHE

MATERA, SEQUESTRATE 125 TARTARUGHE

63
CONDIVIDI
tarta-leopardo.jpg

Nel pieno centro di Matera, i militari della Guardia di finanza hanno scoperto dentro un’auto 125 tartarughe, senza documentazione sanitaria o di provenienza, schiacciate dentro alcuni contenitori di plastica. I finanzieri hanno trovato anche 72 confezioni di mangime per le testuggini etichettato in maniera irregolare stando ai requisiti minimi previsti dalla legge. L’episodio accaduto martedì 24.
Gli uomini della Gdf hanno disposto il sequestro delle tartarughe e hanno denunciato la titolare di una ditta del barese per maltrattamento di animali. Mentre il mangime è stato sottoposto a sequestro amministrativo in attesa che venga decisa una sanzione in denaro. Le Fiamme Gialle hanno poi affidato gli animali sequestrati al Cras (Centro recupero animali selvatici) della Provincia di Matera, di San Giuliano. Un’altra storia a lieto fine, per fortuna, con la gioia di un gruppo di studenti che si trovava in quel momento in visita nel centro tanto da accogliere con entusiasmo gli animaletti “nuovi arrivati”.

Commenti

commenti