ACQUA, PICHETTO: “NUOVI MODELLI DI PARTENARIATO E COOPERAZIONE”

L’acqua “è un tema intersettoriale, che attraversa tutti i pilastri sociali, economici e ambientali dello sviluppo sostenibile”. Per questo “richiede nuovi modelli di partenariato e cooperazione, dal livello di comunità locale, nazionale, di bacino, fino a quello globale”. Così il Ministro dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica Gilberto Pichetto, partecipando a New York ad un evento a margine dei lavori della Conferenza Onu sull’acqua organizzato dall’Italia con il World Water Assesment Programme dell’Unesco. “Per la formulazione di politiche idriche sostenibili – ha proseguito il Ministro – occorre riconoscere il ruolo critico delle conoscenze scientifiche”. L’Italia, ha ricordato Pichetto, è impegnata “nell’azione per il raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile”, e in questo quadro “nel sostegno finanziario al programma Unesco – Perugia, che coordina la realizzazione de Rapporto Annuale delle Nazioni Unite sull’Acqua”, documento di riferimento del sistema ONU in tema di risorse idriche.

Condividi su
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Editoriale

Editoriale
LA “LAUDATE DEUM” E I PASSERI DELL’EVANGELISTA
di Danilo Selvaggi* “Laudate Deum”, la nuova Esortazione apostolica di Papa Francesco, rappresenta un aggiornamento dell’enciclica “Laudato si”, di cui ...
Torna in alto