ASTI, EMERGENZA CUCCIOLI DI VOLPE

volpe.jpg

Un fenomeno sempre più in crescita: i cuccioli indifesi di volpe vengono trovati nelle campagne tra Astigiano e Torinese e poi portati in fin di vita al Centro recupero fauna di Tigliole d’Asti, gestito dalla Lipu, dove vengono curati e rimessi in libertà molti animali. Lo scrive il quotidiano “La Stampa”.
La caccia alla volpe è aperta, segnalano i volontari dell’associazione animalista. Proprio in primavera, quando gli animali adulti si spostano alla ricerca del cibo per le cucciolate. Ecco che si pensa ad una possibile azione dei bracconieri. “In queste settimane ci stanno portando molti cuccioli, trovati non solo nell’Astigiano, che hanno perso i genitori”, segnala Guido Giovara del Centro recupero Lipu.

Tag: animali, caccia, maltrattamenti
Condividi su
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Editoriale

Editoriale
LA “LAUDATE DEUM” E I PASSERI DELL’EVANGELISTA
di Danilo Selvaggi* “Laudate Deum”, la nuova Esortazione apostolica di Papa Francesco, rappresenta un aggiornamento dell’enciclica “Laudato si”, di cui ...
Torna in alto