BENEVENTO, UCCIDE IL PROPRIO CANE DA CACCIA CON COLPO FUCILE: 61ENNE DENUNCIATO

setter.jpg

Ha ucciso con un colpo di fucile il proprio cane da caccia, senza alcuna apparente motivazione. Con questa accusa – riporta Adnkronos – i carabinieri della stazione di San Salvatore Telesino hanno denunciato un cacciatore di Massa di Faicchio, a Benevento. A segnalare ai carabinieri alcuni testimoni che hanno indicato in un 61enne del posto il responsabile. Al momento della perquisizione domiciliare in casa dell’uomo, sono state trovate 114 cartucce a palla, non denunciate e sequestrate. Il pensionato è stato denunciato con le accuse di uccisione di animali, detenzione abusiva di munizioni e sparo in luogo pubblico.

(Foto di repertorio)

Tag: animali, caccia, cacciatore
Condividi su
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Editoriale

Editoriale
LA “LAUDATE DEUM” E I PASSERI DELL’EVANGELISTA
di Danilo Selvaggi* “Laudate Deum”, la nuova Esortazione apostolica di Papa Francesco, rappresenta un aggiornamento dell’enciclica “Laudato si”, di cui ...
Torna in alto