CENTINAIO: IN CITTADINA SICILIA PIÙ CANI CHE PERSONE

“Sono stato in una localita’ turistica in Sicilia dove c’erano piu’ cani randagi che cristiani, e dove l’immondizia veniva raccolta, in pieno Ferragosto, una volta a settimana. Ecco non porterei nemmeno un operatore turistico in quella localita’”. Lo ha detto il ministro per le Politiche agricole, Gian Marco Centinaio, in un convegno di Sicindustria, a Palermo, parlando di turismo e delle difficolta’ del settore

Tag: animali, Centinaio, Sicilia
Condividi su
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Editoriale

Editoriale
LA “LAUDATE DEUM” E I PASSERI DELL’EVANGELISTA
di Danilo Selvaggi* “Laudate Deum”, la nuova Esortazione apostolica di Papa Francesco, rappresenta un aggiornamento dell’enciclica “Laudato si”, di cui ...
Torna in alto