GELA, 22ENNE SPARA AI CANI E ALLA CUGINA DELLA EX: ARRESTATO

canecorso_28.jpg

Un giovane di Gela di 22 anni, K.C., è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio, tentata uccisione di animali, porto abusivo di pistola e atti persecutori. Il ventiduenne – riporta Ansa – che non si sarebbe mai rassegnato alla fine della storia d’amore con la ex fidanzata, ha continuato a perseguitarla nel tempo, picchiando anche i suoi familiari, fino ad arrivare, la sera del 14 novembre scorso a sparare ai suoi due cani e alla cugina di lei. Il giovane è accusato di essersi fermato davanti al cancello dell’abitazione della ex e aver sparato tre colpi di pistola calibro 7.65 all’indirizzo dei due cani Corso che hanno riportato ferite, uno alla zampa e uno alla mandibola, non mortali. Il ventiduenne ha poi un altro colpo all’indirizzo della cugina della ex mancando, per fortuna, il bersaglio di pochi centimetri per poi fuggire a bordo del suo scooter.

(Cane corso, foto di repertorio)

Tag: animali, Caltanissetta, cane, cani, Gela
Condividi su
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Editoriale

Editoriale
LA “LAUDATE DEUM” E I PASSERI DELL’EVANGELISTA
di Danilo Selvaggi* “Laudate Deum”, la nuova Esortazione apostolica di Papa Francesco, rappresenta un aggiornamento dell’enciclica “Laudato si”, di cui ...
Torna in alto