GLIFOSATO, ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE SFIDANO L’UE

glifosato.jpg

Alcune ong ambientaliste hanno annunciato di aver formalmente contestato la decisione della Commissione europea di estendere l’autorizzazione del glifosato nell’Ue per altri dieci anni. Pesticide Action Network (PAN) Europe e altre cinque ONG (Générations futures, PAN Germany, PAN Netherlands, Global2000, Client Earth) hanno inviato all’esecutivo europeo una richiesta formale di “riconsiderazione” della decisione, prima tappa della loro battaglia legale. A metà novembre la Commissione europea aveva deciso di rinnovare l’autorizzazione all’uso del glifosato, dopo una votazione in cui gli Stati membri non erano riusciti a raggiungere una maggioranza e in seguito al rapporto di un ente regolatore europeo che affermava che il livello di rischio non giustificava il divieto nell’utilizzo del pesticida. La Commissione ha 22 settimane di tempo – fino alla fine di giugno – per rispondere e “se non ritirerà l’autorizzazione”, le Ong si preparano a portare il loro caso alla Corte di giustizia dell’Unione europea.
Per giustificare la richiesta di revisione, le organizzazioni sottolineano che “il processo di approvazione ha ignorato gli studi che mostravano un alto rischio di cancro, un allarmante tasso di mortalità tra gli insetti e importanti impatti sul cervello derivanti dall’uso del glifosato”. Secrets Toxiques, una coalizione di 80 associazioni che si battono contro i pesticidi ritenuti pericolosi per l’ambiente, ha annunciato contemporaneamente di aver avviato una procedura analoga per chiederne l’annullamento. Il glifosato, il principio attivo di diversi erbicidi molto comuni, è stato classificato nel 2015 come “probabile cancerogeno” dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS). Al contrario, nel luglio 2023, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha indicato di non aver individuato alcuna “area critica di preoccupazione” nell’uomo, negli animali o nell’ambiente tale da impedire l’autorizzazione dell’erbicida, pur riconoscendo la mancanza di dati.

Condividi su
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Editoriale

Editoriale
LA “LAUDATE DEUM” E I PASSERI DELL’EVANGELISTA
di Danilo Selvaggi* “Laudate Deum”, la nuova Esortazione apostolica di Papa Francesco, rappresenta un aggiornamento dell’enciclica “Laudato si”, di cui ...
Torna in alto