FAENZA, CAVIE UCCISE NEL PARCO: COMUNE SI COSTITUISCE PARTE CIVILE

FAENZA, CAVIE UCCISE NEL PARCO: COMUNE SI COSTITUISCE PARTE CIVILE

55
CONDIVIDI
cavia.jpg

Enpa: apprezzamento per la sua presa di posizione

L’Enpa, attraverso la presidente nazionale Carla Rocchi, esprime il proprio apprezzamento per la presa di posizione del sindaco di Faenza, Giovanni Malpezzi, il quale ha reso noto che il Comune si costituira’ parte civile contro gli autori di gravissimi atti vandalici nel parco Bucci di Faenza che hanno causato la morte di numerose cavie, prese a sassate e a bastonate. “Sono stupita e indignata: la civile citta’ di Faenza non puo’ in alcun modo tollerare simili episodi criminosi” ha detto Rocchi. L’Ente nazionale protezione animali auspica che gli inquirenti accertino l’esatta dinamica dei fatti e identifichino gli uccisori delle cavie, anche verificando quanto sostenuto da alcuni testimoni che avrebbero indicato in alcuni giovani rom i responsabili. L’Enpa ha dato incaricato al proprio avvocato di assumere tutte le iniziative necessarie a tutela degli animali.

Commenti

commenti