SPAGNA, LASCIA LA GABBIA APERTA. TIGRE UCCIDE UN'ADDESTRATRICE

SPAGNA, LASCIA LA GABBIA APERTA. TIGRE UCCIDE UN'ADDESTRATRICE

67
CONDIVIDI
tigresumatra.jpg

Già accaduti in passato incidenti simili in altri zoo

Una lavoratrice del parco ‘Terra Natura’, sulla costa orientale della Spagna, è stata uccisa da una tigre asiatica sabato sera dopo aver lasciato aperta la porta della gabbia dell’animale. La direzione di ‘Terra Natura’ ha confermato che la vittima era una donna che aveva lavorato al parco per otto anni ed è stata uccisa per “una perdita di concentrazione”, avendo lasciato socchiusa la porta della gabbia delle tigri. Uno degli animali ha approfittato della porta aperta per entrare nella zona dove la donna è stata poi attaccata e uccisa. ‘Terra Natura’, in una nota, ha spiegato che il parco “ha un rigido protocollo di sicurezza per la gestione degli animali”. La lavoratrice è stata attaccata mentre stava svolgendo lavori di pulizia nelle gabbie interne. “Solo il personale autorizzato” ha avuto accesso al punto in cui l’attacco ha avuto luogo, che era “non accessibile al pubblico”, secondo quanto riferito dalla direzione del parco. “Non appena è stato rilevato l’attacco, l’animale è stato sedato e sono scattati i servizi di emergenza”, ha concluso il parco sottolineando che “si rammarica profondamente” per la morte e “invia le sue condoglianze alla sua famiglia e gli amici.

Commenti

commenti