OLANDA, IL PARTITO PER GLI ANIMALI RADDOPPIA I SEGGI

OLANDA, IL PARTITO PER GLI ANIMALI RADDOPPIA I SEGGI

494
CONDIVIDI

Nelle elezioni per la Camera bassa degli Stati generali d’Olanda il Partito per gli animali (Pvdd, Partij voor de dieren), guidato da Marianne Thieme (nella foto), ha più che raddoppiato i propri consensi passando da 2 a 5 seggi. Significativo anche il balzo in avanti dei Verdi, che quasi quadruplicano il numero dei deputati (da 4 a 14 seggi). “Grazie a quanti hanno contribuito a questo risultato fantastico”, ha scritto su Facebook la Thieme.
Il vincitore delle elezioni è il partito liberale di destra VVD del premier Mark Rutte, che, nonostante il pesantissimo calo rispetto alle precedenti consultazioni, ha ottenuto 33 seggi sui 150 di cui si compone la Camera bassa, battendo il partito islamofobo di Geert Wilders (20 seggi). Ai democristiani del Cda 19 seggi. Ma la formazione di un nuovo governo non sarà facile. Il sistema fortemente proporzionale, che consente l’affermazione di partiti tematici come il Pvdd, produce una forte frammentazione.

Commenti

commenti