CINA, COMMERCIAVA ANIMALI SELVATICI: 5 ANNI DI CARCERE

CINA, COMMERCIAVA ANIMALI SELVATICI: 5 ANNI DI CARCERE

187
CONDIVIDI
800px-boa_constrictor_vankovka_brno_2.jpg

Un uomo è stato condannato a cinque anni di prigione lo scorso mercoledì per aver commerciato in fauna selvatica. Lo riporta la corte della regione autonoma di Guangxi Zhuang, nel sud della Cina. L’uomo, che di cognome fa Wei, ha gestito negozi dal 2015 di animali e piattaforme online che vendevano animali esotici fra cui lontre, boa costrictor e tucani. Nel 2016 la polizia di Dongxing gli ha sequestrato in casa sei tucani, quattro lontre e 20 boa. Ora gli animali sono tutti sotto la protezione statale mentre l’uomo ha già dovuto pagare una multa di 30mila yuan, pari a circa 3.500 euro.

Commenti

commenti