WASHINGTON, MARCIA DI FUNDRAISING IN DIFESA DEI QUATTROZAMPE

WASHINGTON, MARCIA DI FUNDRAISING IN DIFESA DEI QUATTROZAMPE

33
CONDIVIDI
canepadrone.png

E’ la sede del governo e per questo anche la citta’ in cui si svolgono piu’ proteste, spesso politiche. Quella che si terra’ il prossimo 4 giugno, invece, promette di mettere tutti d’accordo. Almeno coloro che amano gli animali. Si chiama “Bipawtisan March” – la marcia bi-zampe, con un simpatico gioco di parole – ed avra’ come protagonisti i cani e i loro padroni. L’iniziativa e’ nata per gioco lo scorso gennaio su Instagram, da un’idea di un gruppetto di washingtoniani appassionati di cani. Ne da’ notizia The Hill, il giornale politico della capitale che riprende le motivazioni degli organizzatori: “Non importa da che parte stiate, l’amore che abbiamo per i nostri animali, trascende le agende politiche ed e’ una causa che possiamo tutti sostenere”. Hanno dato il loro supporto politici di tutti gli schieramenti: una rarita’ per una citta’ fortemente legata a fazioni e lobby come Washington. I proventi dell’iscrizione andranno alla Humane Rescue Alliance, l’associazione cittadina che si occupa di adozioni e cure per cani e gatti senza casa.

Commenti

commenti