LIPU: ACCORDO CON ENEL PER LA TUTELA DELL’AVIFAUNA

LIPU: ACCORDO CON ENEL PER LA TUTELA DELL’AVIFAUNA

24
CONDIVIDI
uccelli2.png

Prosegue e si rafforza la collaborazione tra Enel e LIPU-BirdLife Italia per garantire la tutela della biodiversita’ e la salvaguardia dell’avifauna. E’ stato firmato a Milano il protocollo di intesa tra e-distribuzione – la societa’ del Gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica – e LIPU-BirdLife Italia. L’accordo rientra nell’ambito del progetto “LIFE – GESTIRE 2020, Nature Integrated Management to 2020”, che vede come capofila Regione Lombardia con l’obiettivo di mantenere e migliorare lo stato di conservazione degli habitat e della biodiversita’. Scopo dell’intesa e’ garantire il reciproco supporto e la cooperazione tra i due attori al fine di individuare e realizzare interventi mirati per la tutela dell’avifauna e il sostegno della biodiversita’. In questa prima fase, e-distribuzione fornira’ i dati relativi alla localizzazione e al posizionamento delle linee di Media Tensione aeree, dotate di conduttori nudi, presenti sul territorio delle provincie di Sondrio, Bergamo e Brescia. In un secondo momento, LIPU condividera’ con la Societa’ del Gruppo Enel i risultati degli studi condotti in merito ai rischi derivanti da impatto ed elettrocuzione in cui incorrono gli uccelli selvatici che popolano questi spazi. Il territorio montano di Sondrio, Bergamo e Brescia rappresenta l’habitat naturale per molte specie di uccelli – tra cui l’aquila reale, il nibbio bruno e il gufo reale – che durante il volo possono scontrarsi con i cavi sospesi o rischiano, posandosi sui sostegni, di incorrere in fenomeni di elettrocuzione.

Commenti

commenti