FELIX, QUESTO FA MALE!

FELIX, QUESTO FA MALE!

36
CONDIVIDI
gattorandagio.png

Un paio di volte ho sorpreso la mia Margherita con la zampa infilata dentro il barattolone della crema al cioccolato. Lei ne è candidamente golosa, e quindi estrae la zampa e se la lecca tutta con puntiglio. Non vi dico che fatica per impedirglielo e pulirle il pelo dal cioccolato. Già, perché le permetto molte cose ma questo no. Il cioccolato fa molto male a cani e gatti, anche se, spesso, ne vanno matti. Quindi ricordarsi di chiudere sempre i barattoli, avvitandoli, visto che un gatto non ci mette molto a sbarazzarsi di un coperchio solo appoggiato al barattolo. Attenzione, dunque, anche a tutti gli alimenti che contengono il cioccolato, l’effetto tossico e nocivo è lo stesso.
Un altro nemico da evitare, a causa dei lieviti, è l’impasto crudo della pasta di pane. D’inverno qualche volta faccio la pizza in casa ed ho il mio bel daffare tenere lontano i miei tre mici che accorrono attirati dall’odore. Ma, se ne mangiassero, le conseguenze sarebbero importanti: a cominciare da vomito e dissenteria.
Poi non dimentichiamo le uova crude, che potrebbero provocare nei nostri amici, esattamente come per noi, forme di salmonellosi più o meno gravi.
Passando poi alle verdure, non ci crederete, ma ce ne sono alcune in grado di far loro molto male. L’aglio e la cipolla, ad esempio, danno problemi allo stomaco fino a portare danni a livello dei globuli rossi. Pomodori acerbi e patate crude sempre guai gastrointestinali. Avocado uva, uvetta sono davvero tossici. Poi ovviamente abbiamo tutto ciò che contiene dei noccioli, come le olive, e in generale il rischio dolciumi, che provocano danni, dai denti fino al diabete.
Evitare assolutamente come per noi cibi che si sospettano avariati o sono scaduti da tempo, cibi troppo freddi o troppo caldi e piccanti. E si perché Felix goloso tante volte si getta all’assalto, preso dalla curiosità ,e ignora le conseguenze dannose del suo improprio pasto.
Sul discorso dei latticini sarò volontariamente superficiale, perché le opinioni dei veterinari sono varie. Alcuni sostengono di non dare mai latte e di dare ai gattini solo il latte specifico, altri invece dicono di evitarli solo in caso di evidenti intolleranze. Io, personalmente, per la mia esperienza di miciara, posso dire di aver dato latte intero di mucca solamente alla mia prima trovatella, quando avevo 14 anni.

Commenti

commenti