SARDEGNA, SALVATO E LIBERATO RARISSIMO FALCO DI PALUDE

SARDEGNA, SALVATO E LIBERATO RARISSIMO FALCO DI PALUDE

38
CONDIVIDI
falcopalude.jpg

Gli agenti del Corpo forestale della Regione Sardegna hanno rimesso in libertà un esemplare di Falco di Palude, specie di rapace molto rara, che due settimane fa era stato trovato impigliato nel filo spinato di una vecchia recinzione, all’interno dell’area Sic (Sito di interesse comunitario) della laguna di Colostrai, in comune di Muravera (Ca). Dalla diagnosi del veterinario il rapace ha subito lacerazioni al tessuto alare ma, fortunatamente, non presentava fratture. Dopo le cure e due settimane di convalescenza, il falco è stato liberato nella stessa laguna di Colostrai. All’apertura della gabbia ha spiccato subito il volo senza difficoltà, sintomo di una perfetta guarigione. Il Falco di Palude, nome scientifico Circus aeruginosus (Linnaeus, 1758) nidifica nell’Oasi Permanente di Protezione Faunistica della laguna di Colostrai. Si stima che in Sardegna siano presenti 35 coppie di questo esemplare.

(Falco di palude in una foto di repertorio)

Commenti

commenti