ROMA, KILLER DEI GATTI: MOVIMENTO ANIMALISTA CHIEDE INTERVENTO

ROMA, KILLER DEI GATTI: MOVIMENTO ANIMALISTA CHIEDE INTERVENTO

268
CONDIVIDI
gatto spaventato.jpg

Il Movimento Animalista di Roma capitale torna a sollecitare le autorità perché intervengano celermente sul caso della cosiddetta “killer dei gatti”, la donna residente nel quartiere Appio Latino, nota come “accumulatrice” seriale di felini, presi per strada, portati in casa e lasciati morire di stenti. Tempo fa le forze dell’ordine e le guardie zoofile insieme agli attivisti del Comitato gatti via Lavinio, erano riusciti a sgomberare l’appartamento, pieno di rifiuti, e a salvare alcuni gatti. Negli ultimi giorni sono state fatte nuove segnalazioni di gatti presenti nell’appartamento poiché visti affacciati alla finestra.
“Da tempo – sottolinea Valentina Poggi, responsabile del Movimento Animalista a Roma – i volontari segnalano questa situazione in tutte le forme e a tutti gli uffici. La signora non può essere lasciata in condizione di nuocere agli animali e a se stessa. Chiediamo che sia presto consentito alle forze dell’ordine e alle guardie zoofile di intervenire per evitare che l’inerzia faccia altri danni alla persona e altre vittime tra i gatti della zona”.

Commenti

commenti