ORISTANO, CAVALLO ABBATTUTO DOPO SARTIGLIA. DENUNCIA LAV IN PROCURA

ORISTANO, CAVALLO ABBATTUTO DOPO SARTIGLIA. DENUNCIA LAV IN PROCURA

674
CONDIVIDI
cavallicorsapeta.jpg

Una denuncia alla procura della Repubblica di Oristano contro i presunti responsabili dell’incidente che ha portato all’abbattimento di un cavallo ferito ieri alla Sartiglia di Oristano e’ stata annunciata dalla Lav. “Chiediamo che si dia immediatamente seguito a tutti gli accertamenti dovuti, a partire dall’autopsia sul cavallo, per verificare la dinamica dell’incidente e appurare le responsabilita’ connesse”, affermano i responsabili dell’associazione da sempre contraria a manifestazioni che utilizzano animali. La Lav chiede inoltre “l’intervento del prefetto, dei ministeri dell’Interno e della Salute, e l’istituzione di una commissione ministeriale che faccia piena luce sulla sorte di tutti i cavalli deceduti in questa manifestazione”. “Ci chiediamo come sia possibile che la manifestazione sia stata autorizzata, visti i precedenti della Sartiglia, la protesta per i controlli anti doping e alcol test disposti dalla questura – commenta Nadia Zurlo, responsabile settore Equidi LAV, che aggiunge: “E’ paradossale che si scioperi per gli eccessivi controlli, proprio mentre un animale muore in modo terribile sotto gli occhi del pubblico. I controlli sono necessari, eppure a quanto pare, si rivelano inadeguati ad evitare un’ennesima tragica morte. Quella di ieri e’ la messa in scena di una tragedia annunciata, non un semplice incidente ne’ una fatalita’”.

(Foto di repertorio)

Commenti

commenti