LUPI E ORSI, KOMPATSCHER: “MAGGIORANZE URBANE DECIDONO PER MINORANZE RURALI”

La riduzione dello status di protezione dei grandi predatori a livello europeo è stato uno dei temi che il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha discusso con Dubravka Suica, vicepresidente della Commissione europea per la democrazia e la demografia (foto). Anche questa materia, secondo il presidente altoatesino, c’entra con la politica democratica. “È molto problematico per il futuro delle aree rurali – ha spiegato Kompatscher -, quando sono le maggioranze urbane a decidere quali debbano essere le soluzioni sensate per i problemi delle popolazioni rurali. Lo vediamo ad esempio con orsi e lupi: spesso le decisioni politiche vengono prese senza tenere conto della realtà delle nostre aree rurali. Noi, però, ne sentiamo gli effetti immediati sulla vita e sull’economia”. Kompatscher ha parlato anche degli effetti negativi del geo-blocking sulle minoranze linguistiche nell’Ue. Attraverso questa tecnica, i contenuti regionali su Internet vengono bloccati dal provider, principalmente a causa del copyright. “Questo, però, rende più difficile, in particolare alle minoranze linguistiche, l’accesso ai contenuti in streaming e alle mediateche delle rispettive emittenti nella loro area linguistica, basti pensare alla trasmissione di eventi culturali e sportivi”, ha spiegato Kompatscher, secondo il quale, in collaborazione con le autorità competenti a livello europeo e nelle trattative con i fornitori e i detentori dei diritti, questo accesso deve essere reso possibile. In relazione alla questione dei diritti delle minoranze, il presidente altoatesino ha anche sottolineato l’effetto simbolico del Minority Safepack e ha ribadito che è importante riconoscere il segno dei tempi, perché gli standard minimi per la protezione delle minoranze non vanno solo a beneficio delle minoranze stesse, ma anche della conservazione della diversità culturale e linguistica che caratterizza l’Europa.

Condividi su
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Editoriale

Editoriale
LA “LAUDATE DEUM” E I PASSERI DELL’EVANGELISTA
di Danilo Selvaggi* “Laudate Deum”, la nuova Esortazione apostolica di Papa Francesco, rappresenta un aggiornamento dell’enciclica “Laudato si”, di cui ...
Torna in alto