NEPAL, 48 MILIONI CONTRO IL DISBOSCAMENTO NELLA REGIONE DI CHURE

Una delle aree più fragili del Nepal, alle pendici occidentali dell’Himalaya verrà aiutata con un piano d’intervento da 48 milioni di dollari. A deciderlo il governo dello stato himalayano, dopo numerose richieste del parlamento: come riporta Dire si tratta della regione di Chure e a stanziare i fondi sarà il Climate Change Fund delle Nazioni Unite che ha per obiettivo il contrasto agli effetti dei cambiamenti climatici. La deforestazione a cui è soggetta la regione – anche a causa delle comunità locali, che nella vendita del legname vedono una delle principali attività economiche – ha causato negli ultimi decenni frequenti frane oltre a esondazioni dei corsi d’acqua, specie durante la stagione dei monsoni. Il governo ha riferito di voler impiegare i fondi dell’Onu per il rimboschimento, la costruzione di nuovi argini lungo i fiumi ma anche per favorire la nascita di piccole attività imprenditoriali ecosostenibili.

Tag: ambiente, boschi, disboscamento, Nepal
Condividi su
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Editoriale

Editoriale
LA “LAUDATE DEUM” E I PASSERI DELL’EVANGELISTA
di Danilo Selvaggi* “Laudate Deum”, la nuova Esortazione apostolica di Papa Francesco, rappresenta un aggiornamento dell’enciclica “Laudato si”, di cui ...
Torna in alto