NEW JERSEY, ABBANDONA 20 GATTI DI FRONTE ALLA ONLUS: INDAGINI IN CORSO

Ha abbandonato ben venti gatti fuori dall’edificio della Monmouth County Society for Prevention of Cruelty to Animals, un’organizzazione per la prevenzione della crudeltà sugli animali. Come riporta Il Secolo XIX le autorità di Eatontown, nello Stato americano del New Jersey, stanno cercando una donna ritratta dalle immagini di una telecamera di sicurezza: dopo aver posteggiato una Mazda CX-7 nera si è fermata nel parcheggio e una donna che scende scaricando due gabbie piene di gatti fuori dalla struttura. I mici sono stati lasciati senza cibo e acqua, accompagnati da una nota dove si dice che la persona che se ne prendeva cura era morta. “Comprendiamo che questa persona stesse cercando di fare la cosa giusta, ma è totalmente inappropriato e pericoloso abbandonare gli animali all’esterno – per non parlare del fatto che è illegale per legge statale» ha spiegato uno dei responsabili dell’organizzazione animalista – . L’SPCA della contea di Monmouth è sempre qui per aiutare, come facciamo da anni e anni, e siamo rattristati dal fatto che questa donna abbia ritenuto che abbandonare questi animali fosse la sua unica opzione”.

(Frame della telecamera di sicurezza)

Tag: animali, gatti, randagi, randagismo, Spca
Condividi su
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Editoriale

Editoriale
LA “LAUDATE DEUM” E I PASSERI DELL’EVANGELISTA

di Danilo Selvaggi* “Laudate Deum”, la nuova Esortazione apostolica di Papa Francesco, rappresenta un aggiornamento dell’enciclica “Laudato si”, di cui …

Torna in alto