PESCARA, CC DEL CITES SEQUESTRANO QUATTRO PAPPAGALLI CENERINI

Sequestrati quattro pappagalli cenerini detenuti illegalmente: questa – riporta Ansa – l’operazione svolta dai carabinieri del nucleo Cites di Pescara: i quattro pappagalli erano sprovvisti della documentazione che attesta la provenienza legale ai sensi della normativa Cites sulla Convenzione di Washington che disciplina commercio e detenzione di specie protette a rischio estinzione. Il pappagallo cenerino (Psittacus erithacus) è molto ricercato perché considerato il miglior pappagallo parlante ed eccellente imitatore della voce umana, oltre che per la sua abilità cognitiva. Ai sensi della L.150/1992 i militari hanno denunciato il proprietario che ora rischia sanzioni penali.

(Un pappagallo cenerino in gabbia, foto di repertorio)

Tag: animali, Cites, pappagalli
Condividi su
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Editoriale

Editoriale
LA “LAUDATE DEUM” E I PASSERI DELL’EVANGELISTA
di Danilo Selvaggi* “Laudate Deum”, la nuova Esortazione apostolica di Papa Francesco, rappresenta un aggiornamento dell’enciclica “Laudato si”, di cui ...
Torna in alto