TRENTINO, APPROVATO IN COMMISSIONE IL DDL AMMAZZA-ORSI

Terminate le audizioni della mattinata, la Terza commissione del Consiglio provinciale di Trento ha approvato il ddl che fissa il numero massimo di orsi cosiddetti problematici da abbattere in 8 per il 2024 e 8 per il 2025 proposto dall’assessore Roberto Failoni. Sul testo, che ora dovrà passare il vaglio del Consiglio provinciale prima dell’approvazione definitiva, si sono astenuti i consiglieri Roberto Stanchina (Campobase), in riferimento a un’ipotesi di un confronto entro fine mese con l’assessore in vista di un emendamento e Michela Calzà (Pd). Anche per quest’ultima ci sono margini di miglioramento. Entrambi gli articoli di cui si compone il ddl hanno avuto parere favorevole della Commissione con i quattro voti della maggioranza composta da lista Fugatti, FdI, La Civica e Lega (Brunet, Biada, Masè, Paccher), due astenuti (Calzà, Stanchina) e un voto contrario di Lucia Coppola (Verdi-Sinistra).

Condividi su
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Editoriale

Editoriale
LA “LAUDATE DEUM” E I PASSERI DELL’EVANGELISTA
di Danilo Selvaggi* “Laudate Deum”, la nuova Esortazione apostolica di Papa Francesco, rappresenta un aggiornamento dell’enciclica “Laudato si”, di cui ...
Torna in alto