TRENTINO, AVVISTATI TRE LUPI A PANAVEGGIO E IN VAL DI NON

Tutti gli avvistamenti sono avvenuti a giugno

Tre lupi, uno nell’area di Paneveggio e altri due in alta Val di Non, sono stati avvistati o fotografati da ‘foto trappole’ in Trentino nel giro di una settimana. Il 7 giugno scorso una foto trappola, predisposta dal personale della Stazione forestale di Paneveggio in Val Venegia ha ripreso un lupo mentre si cibava di una carcassa di cervo. Il 12 giugno un escursionista ha osservato e fotografato, nella stessa zona, probabilmente lo stesso esemplare. Secondo gli esperti e’ inoltre verosimile che lo stesso lupo sia responsabile della predazione delle pecore rinvenute il 19 giugno, sempre in Val Venegia. Potrebbe trattarsi, affermano gli esperti, di un esemplare proveniente dal branco presente in Lessinia, ma non possono essere escluse nemmeno altre origini. Allo scorso 15 giugno risalgono invece le immagini riprese da una foto trappola posizionata dal personale dell’Ufficio faunistico del Servizio foreste e fauna in alta Val di Non, sempre in Trentino, che evidenziano la presenza di due esemplari di lupo assieme, fatto mai documentato fin’ora in quell’area. Cio’ confermerebbe l’avvistamento di due esemplari avvenuto in zona a fine aprile. Anche in questo caso e’ prematuro capire di quali animali si tratti e quale sia il loro eventuale territorio di riferimento. Quello che e’ certo – dicono gli esperti – e’ che siamo di fronte ad ulteriori tappe del ritorno naturale del lupo sulle Alpi, e dunque anche in Trentino, in atto da circa 25 anni.

Tag: animali, lupi
Condividi su
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email

Editoriale

Editoriale
LA “LAUDATE DEUM” E I PASSERI DELL’EVANGELISTA
di Danilo Selvaggi* “Laudate Deum”, la nuova Esortazione apostolica di Papa Francesco, rappresenta un aggiornamento dell’enciclica “Laudato si”, di cui ...
Torna in alto